Crea sito

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - fabbrizio3

Pagine: [1]
2
Femuita Forum / Katia Callegari sta per tornare sul palco!!
« il: 02 Giugno 2016, 22:04:48 »
Non so se la conosciate, una delle mie fantasie fino a 2 o 3 anni fa fino a quando ha deciso di allontanarsi dal mondo del bodybuilding, ma a quanto pare ha deciso di ritornare, e io non vedo l'ora!!

https://www.youtube.com/watch?v=FwNq7YmYR48

4
https://www.facebook.com/groups/1490323514532855/

Ciao a tutti!!
Qui sopra ho messo il link del mio gruppo sulle donne muscolose!! é il più grande di facebook!! Ogni giorno posto foto e video di queste magnifiche atlete! Se vi va potete iscrivervi e aiutarmi ad ampliarlo sempre di più  :D :D
Vi ringrazio in anticipo!  ;D

5
Italiane / La trasformazione della mia ragazza PARTE 3: LA PALESTRA
« il: 07 Novembre 2015, 14:20:15 »
LA PALESTRA
Siamo sotto la doccia, uno di fronte all’altro, apro l’acqua e la osservo bagnare completamente il mastodontico corpo di Cindy "....ooh wooow!!” Mi esce come esclamazione!!!! Mio Dio, quanti muscoli sulla mia ragazza!! Sotto l'acqua la vedo massaggiarsi i capelli con le mani, vedo i suoi bicipiti gonfiarsi ripetutamente, come sono grossi, come palle da football!! Dopo una prima sciacquata inizio a spalmare il bagnoschiuma sui suoi muscoloni:’’ Amore qui non basta tutta la confezione per coprire tutto il tuo mega corpo da sexy amazzone’’, ‘’ Ma figurati!! Sono anche rilassata ce la fai sicuramente.. Forse se gonfio il mio corpo potrebbe non bastare però.. Ora ci provo’’. Cindy mette le mani sui fianchi, si solleva sulle punte e fa letteralmente esplodere tutti i muscoli e le vene che ha in corpo in un gigantesco lat spread, sembra di vedere Hulk mentre si trasforma!! Il corpo di Cindy si gonfia a dismisura, è così grossa che la cabina della doccia non riesce a contenerlo!! Le porte in plastica iniziano a traballare per lo sforzo di contenere quell’abnorme massa di muscoli:’’ Allora dai su spalma il bagnoschiuma amore’’. Comincio a massaggiare i pettorali gonfiatissimi con il sapone, mio Dio, nessun reggiseno potrebbe contenere ora tutto quel ben di Dio, passo poi alle spalle e alle braccia che nel frattempo si sono coperte di montagne di vene grosse come le mie dita, che dure che sono, non riesco a penetrarle!! Mentre Cindy resta immobile in questa mastodontica posizione da culturista navigata arrivo agli addominali, quanto sono grossi e eccitanti questi cubetti!!!!!! ‘’ Bene Ora devi voltarti per la schiena amore’’. La schiena Sembra una cartina geografica del Himalaya in cui nei deltoidi riconosco chiaramente Everest e K2. Arrivato ai glutei di Cindy in cui mi sembra di toccare il marmo tanto sono duri mi accorgo che ho finito il bagnoschiuma!! ‘’Amore avevi ragione, ti sei ingigantita così tanto che non sono riuscito nemmeno a farti le gambe!!’’. ‘’ Te l’avevo detto amore!’’. ‘’ Aspetta che vado a prendere l’altra confezione, tu resta in quella posizione’’. Ho il pene che sembra una spada da quanto è duro e eretto, esco rapidissimo dal box doccia e torno con il nuovo bagnoschiuma per terminare l’opera. Una volta rientrato massaggio per bene i mega quadricipiti, i polpacci a diamante e i piedi incredibili di Cindy che sono solcati da innumerevoli vene e sembrano davvero muscolosi e marmorei come il resto del corpo, ma soprattutto massaggio la muscle vagina con la mia mano, è così calda e avvolgente! Infilo 2 dita all’interno, ma con un movimento dall’interno Cindy me le stringe con una forza inaudita: ‘’ Basta così amore altrimenti mi farai avere
un orgasmo qui in doccia e mi sono appena lavata’’. Un po’ amareggiato ubbidisco, ma non mi tolgo dalla testa la forza con cui mi astretto le dita, non oso immaginare che fine possa fare il mio pene li dentro, potrebbe staccarmelo, ma la cosa invece che
impaurirmi mi eccita ancora di più!!
Terminata la doccia ci rivestiamo e mangiamo qualcosa e Cindy mi dice:’’ Ora devo andare in palestra... Questo corpo non si costruisce da solo! Hahaha’’. ‘’ Buona palestra amore’’. ‘’ Tesoro, che ne dici di accompagnarmi? Mi dai una mano con gli esercizi e a mettere i pesi sui bilancieri, e chissà che non iniziamo a mettere su un po’ di muscoletti su questo corpicino rachitico hahaha’’. Mi dice mentre mi tasta le braccia con le mani e in un secondo mi solleva e alza su e giù come fossi un fuscello. ‘’ Ehi calma mettimi giù!’’. ‘’ Scusa amore ma quando sto per andare in palestra mi sento super carica!! ‘’ . ‘’ Ok allora sarà meglio affrettarci, dai andiamo.’’ Così saltiamo sulla mia Audi r8. Cindy sale e quasi non ci sta dentro al sedile!:’’ Ehi ma è sempre stata così stretta la macchina amore? Ci sto dentro a malapena’’. ‘’ Non lamentarti, sei una montagna di muscoli è naturale che tu non ci stia.’’. ‘’ Non me ne parlare, non so se ti sei accorto che indosso solo tute, e nonostante siano tutte elasticizzate mi stanno comunque strette soprattutto nella zona pettorali, quadricipiti e bicipiti, ho dovuto buttare via quasi tutti i miei vecchi vestiti perché ogni volta che provavo a infilarli li strappavo di netto. Quando dovevo infilare i jeans non superavo i polpacci poi si rompevano. Ora devo fare compere nella zona uomo quando voglio qualcosa e mi stanno comunque stretti.’’, ‘’ Beh semplicemente non dovresti coprire il tuo corpo con i vestiti hahaha’’. ‘’ Eh magari, tra l’altro mi vergogno un po’ del mio corpo quando sono in giro.’’ . ‘’ E perché scusami?’’. ‘’ Beh non si vedono molte donne super muscolose come me e la gente quando cammino mi fissa sempre.’’ ‘’ E’ tutta invidia amore, da parte degli uomini perché vorrebbero avere il tuo corpo e le donne perché si sentono infinitamente inferiori a te e vedono l’effetto che fai su di loro.’’ Cindy mi mette una mano sul mio pacco, che si irrigidisce all’istante e inizia a massaggiarlo dolcemente con la punta delle dita:‘’ Lo vedo l’effetto hahaha’’.’’ Basta amore o mi farai andare fuori strada!’’.’’ Hahaha...Grazie amore mi hai rasserenato come sai fare sul tu.’’ E mi stampa un bel bacio sulla guancia.
Parcheggio la macchina e entriamo in palestra, appena varchiamo l’ingresso incontriamo 4 o 5 culturisti, accidenti come sono grossi, peseranno un quintale per uno, che salutano Cindy quasi in maniera reverenziale un po’ intimorita, questa cosa mi incuriosisce parecchio, non posso credere che dei bestioni come quelli possano aver paura di una
18enne anche se grossa come un armadio a 2 ante e con una forza di un bulldozer. Cindy mi indica lo spogliatoio per cambiarci e ci diamo appuntamento li fuori. Dopo essere uscito ritrovo la mia ragazza in tenuta sexy-sportiva con un top rosa così stretto che sembra una seconda pelle, i capezzoli premono come spilli contro quella sottile stoffa, un paio di shorts neri e scarpe da ginnastica:’’ Bene vieni facciamo un po’ di riscaldamento, una mezzoretta di corsa tranquilla sul tapis roulant. Metti pure la pendenza e la velocità che vuoi per non stancarti troppo, ci serve solo per stimolare i muscoli’’. Io come al solito ho voluto strafare e dopo 10 minuti di corsa comincio ad avere il fiatone, avendo messo una pendenza del 15% e sto andando a circa 10 km/ h, mi volto a guardare Cindy e vedo che corre come un treno ma nel suo viso non traspare alcuna smorfia di fatica o stanchezza e non una goccia di sudore, allungo l’occhio per vedere sul suo schermo e vedo che sta correndo con il 40% di pendenza e a 20 km/h, il massimo che possa reggere la macchina!! E questo sarebbe una corsa tranquilla per riscaldarsi??
Passata la mezzora scendo dal tapis roulant tutto sudato e con il fiatone e invece vedo Cindy fresca come una rosa, senza una goccia di sudore: ‘’ Bene facciamo un po’ di stretching che è molto importante per sciogliere il corpo e preparalo all’allenamento’’. Così dicendo si stende a terra e comincia a allungare i muscoli in tutte le posizioni, uno spettacolo unico e un’elasticità da contorsionista, che contrasta parecchio con la mole del corpo. Mentre ci allunghiamo noto le espressioni nei volti dei passanti che vanno dallo sdegnato all’eccitato. Una volta terminato lo stretching Cindy si avvicina e mi dice:’’ Dai andiamo ora si fa sul serio!’’. Perché prima no?? ‘’ Oggi facciamo un po’ di tutto visto che mi hai accompagnato ti faccio vedere come mi alleno full
body, ok? Sono così contenta amore! Direi di cominciare dalle gambe con polpacci, quadricipiti e femorali.’’ Così ci dirigiamo nella zona adibita alle gambe, si parte dai polpacci.
’’ Bene ora farò un po’ di calf rises, amore andresti a prendermi quei 2 pesi da 40 kg li in fondo?’’. Di corsa vado a prenderne uno, e quasi mi schianto a terra dal peso! Il calf rises consiste nel salire su una pedana con la punta dei piedi e caricando dei pesi sul polpaccio, andare su e giù. Cindy si carica 2 pesi da 40 kg, se li fascia attorno al polpaccio e inizia a pompare alla grande, 4 ripetizioni da 30 sollevamenti per gamba, ma come fa??!! Io con un solo peso e con tutta la mia forza sono quasi andato a terra e lei ne solleva 2 con la sola forza di un polpaccio??!! I muscoli di Cindy si ingrossano a ogni sollevamento, non li avevo mai visti così ampi prima d’ora, ad ogni contrazione le vene esplodono come se volessero uscire
dalla pelle, diamanti a 24 carati grossi come le mie cosce, sto sbavando davanti a tutti ma nemmeno me ne accorgo, tanto sono preso da quella visione!!
Terminati polpacci si passa ai quadricipiti, con 2 esercizi cardine, il leg press e il leg extension: il primo consiste nel spingere e invece il secondo, stando seduti, nel sollevare dei pesi. Si parte dal leg press:’’ Sai amore, una volta ho rotto questa macchina’’.’’ E come hai fatto??’’.’’ Eh, dopo aver messo il massimo di pesi ho spinto troppo forte e ho spaccato i cardini
che la reggevano e è andata in pezzi’’.’’ Straordinario amore, avrei voluto tanto assistere alla scena’’.’’ Con questa scusa hanno sostituito la macchina con un nuovissimo modello molto più resistente e che regge anche più kg sono tra contenta!!!’’. Non ho mai visto Cindy così felice, sembra quasi eccitata. Una volta caricata la macchina al massimo ( 500 kg!!) si parte con 5 ripetizioni da 30 spinte. Vedo Cindy che all’ultima delle 5 ripetizioni inizia a ansimare, e ci credo, io non sarei riuscito a smuoverla di un millimetro, sta spingendo 5 volte il suo peso con la sola forza dei quadricipiti!! ‘’ Mi dai una mano ad alzarmi amore? Mi servono 2 minuti per recuperare poi posso ripartire’’, ‘’ Certo amore, sei incredibile!!’’. Aiuto Cindy a sollevarsi, le sue gambe sono più grosse e tirate che mai, si vede la pelle tesa come la corda di un violino con sotto i muscoli e le vene che cercano di uscire a tutti i costi. La accompagno all’ultima tappa, al leg extension, che non è altro che il sollevamento di pesi tramite i quadricipiti da seduti, spingendo verso l’alto le gambe. ‘’ Tesoro carica al massimo la macchina’’. Il carico massimo che questa può sopportare è 150 kg:’’ Farò 5 ripetizioni da 30 sollevamenti ma come al solito questa macchina non mi basta come pesantezza, amore quanto pesi tu?’’,’’ Poco più di 70 kg’’.’’ Bene dai accettabile, oggi voglio stare leggera con il peso. Dovresti sederti sui miei piedi così posso sfruttare anche i tuoi kg anche se non sono molti.’’ Obbedisco e mi siedo sui piedi di Cindy che inizia spingermi vero l’alto, a ogni sollevamento
vedo come i quadricipiti si ingrossino a dismisura come se volessero esplodere e noto che diventano sempre più lucidi, Cindy inizia a sudare!! Vedo chiaramente le gocce di sudore scorrere lungo il suo fantastico corpo in completa tensione per l’immane sforzo. Le gocce scorrono lungo i pettorali e le braccia come ruscelli. Il pene mi sta saltando in aria sempre a ogni sollevamento!! Siamo all’ultima serie vedo Cindy che inizia a ansimare:’’ MMMHHH!!!! AHHHHH!!’’, come se stesse avendo un orgasmo!!
Passiamo ai pettorali e alle braccia finalmente tutte con un esercizio solo, la panca!! ‘’ bene amore questo è l’esercizio che preferisco in assoluto, ora mi devi dare una mano a caricare il bilanciere dobbiamo raggiungere i 300 kg ok?’’ , ‘’ Va bene’’. Aiuto Cindy a caricare la barra d’acciaio fino a raggiungere il peso designato. Mio Dio il bilanciere è piegato dal peso quasi a 90 gradi dal peso che deve sopportare, è sovrumano che una persona possa sollevare una massa del genere, perfino i cardini su cui è retta la barra scricchiolano. ‘’ Bene per questo farò 5 ripetizioni da 30 sollevamenti, dovrebbero bastare per oggi’’. Così tanti?? Sono troppo eccitato per la visione che sto per avere. Cindy inizia e vedo le contrazioni incredibili del corpo in tensione e le vene che con le gocce di sudore formano dei fiumi che si diramano lungo tutto il fisico estremo della mia ragazza. Dopo 3 serie Cindy inizia a ansimare:’’ Aaahhh...aaahhh...aaahhh’’, a ogni sollevamento, mi
avvicino e noto che sta quasi sorridendo, il top che già di suo era stretto ora inizia a strapparsi in alcuni punti per lo sforzo, poi mi sposto verso le gambe e noto che in mezzo agli shorts c’è un alone più scuro, tocco e sento che è bagnato ma non di sudore, è un orgasmo! Cindy sta avendo un orgasmo mentre solleva il bilanciere, ecco perché le piace tanto venire in palestra, si eccita!! Terminate le serie non è in grado di muoversi la attendo 5 minuti e poi si rialza sulle sue gambe e mi dice: ‘’ Direi che può bastare per oggi’’, ‘’Va bene ti accompagno agli spogliatoi’’, ‘’ Tranquillo amore mi sono già ripresa’’.
Il corpo di Cindy è al massimo del pompaggio, completamente ricoperto da striature miste a vene grosse come tubi che pulsano a ogni singolo impercettibile movimento. Mentre ci avviamo agli spogliatoi vedo un gruppo di ragazzi che ci viene incontro e uno di essi si mette a ridere sguaiatamente indicando Cindy e me. Cindy lo nota e si gira e gli dice:’’ Scusa hai problemi? Cos’hai da ridere così tanto?’’, ‘’ Niente ci stavamo chiedendo se fossi un trans o meno ahahah’’. Appena sento questa frase mi incazzo, non posso tollerare un simile affronto alla mia ragazza e mi avvicino al tipo:’’ Rimangiati subito quello che hai detto sulla mia ragazza chiaro!!’’.’’ An quella sarebbe la tua ragazza? Sei sicuro che sia una vera femmina? Non riesco a capire chi sia l’uomo tra voi 2? Hahaha’’. A questo punto sto per sferrare un destro alla faccia di questo bellimbusto quando il mio braccio
viene bloccato da una morsa potentissima, è Cindy!! ‘’ Lascia perdere amore... Non ne vale la pena’’. ‘’ Ecco brava portati via il moscerino se non vuoi che lo gonfiamo di botte!’’. Tutto d’un tratto la mia ragazza si gira di scatto, o mio Dio, è furente!! I muscoli del corpo si stanno gonfiando sempre di più dalla rabbia, le vene iniziano a pulsare come tamburi, mai vista una cosa del genere!! ‘’ Ti concedo di prendere in giro me ma non ti azzardare a parlar male del mio ragazzo chiaro??!!’’. ‘’ An si e altrimenti che mi fai sotto specie di travestito?’’ . Con un cenno chiama a se 2 suoi amici grossi come armadi che mi prendono per il collo, mi sollevano e tirano un pugno fortissimo allo stomaco, che male!! Sto soffocando per quanto mi stringono ma in quel momento vedo Cindy prendere le braccia che mi tengono il collo, stringe così forte da fargli mollare la presa e si para loro di fronte, è veramente arrabbiata, i muscoli stanno pulsando, che spettacolo! ‘’ Prendetevela con qualcuno della vostra taglia!’’, così dicendo Cindy mette le mani sui fianchi e inizia a gonfiare i muscoli, ben presto il corpo si riempie di acciaio e venuzze, sembra una cartina geografica tanto sono definite le zone muscolari, il top che già prima durante gli esercizi aveva iniziato a strapparsi in più punti cede di schianto e esplode liberando completamente i suoi mastodontici pettorali, é più grossa che mai!! Con le mani prende per il collo tutti e 2 i culturisti e li solleva da terra senza sforzo alcuno, i bicipiti sono enormi e tesi. I 2 uomini iniziano a diventare paonazzi e ad ansimare, la presa deve
essere parecchio forte, cercano di divincolarsi sferrando calci e pugni alle braccia e al busto di Cindy che resta immobile come una statua, impossibile da scalfire. All’improvviso inizia a mandare i 2 tipi su e giù come fossero 2 sacchi di patate vuoti nonostante pesino certamente più di 100 kg l’uno!! Nel giro di poco tempo i tentativi di divincolarsi dei 2 colossi iniziano a farsi sempre più deboli finché non svengono e Cindy li lascia cadere a terra, da vicino riesco a vedere i segni lasciati dalle sue dita, sono viola, non oso immaginare quanto li abbia stretti!! Allora la mia sexy colossa si gira verso il chiaccherone di prima:’’ E adesso tocca a te piccoletto saputello, fammi vedere che sai fare su!’’ gli dice avvicinandosi e facendo un po’ pec bouncing, non ho mai visto Cindy così arrabbiata e con questo fare da padrona superiore, ho un’eccitazione assurda e ho un’erezione incontenibile nelle mutande!! Il ragazzo è terrorizzato e scappa velocemente, vedo i quadricipiti di Cindy che si gonfiano pronti per l’inseguimento: ‘’ Dove credi di andare?’’, e con uno scatto terrificante da 100 metrista lo raggiunge in pochi istanti afferrandolo per il braccio e con una forza inaudita facendolo volare indietro praticamente da dove era partito. Nel frattempo i 2 amici del burlone si sono ripresi abbastanza intontiti: ‘’ Oh ma che bravi ragazzi, siete davvero forti per essere già in piedi.. Meritate un bell’abbraccio di congratulazioni ’’.’’ NO TI PREGO NOOO!! Sei la più forte ti prego non farci del male!!’’ .’’ Mi dispiace ma è troppo tardi!’’, è incredibile, 2 uomini grossissimi e
senza dubbio potentissimi terrorizzati da una 18enne!! Cindy li afferra entrambi e li stringe a se in una morsa dalla quale non c’è scampo. Sento le grida dei ragazzi disperati dal dolore che stanno provando. La morsa si stringe sempre di più e sento le loro ossa che scricchiolano per la pressione: ‘’ Che dici amore li lascio andare ora?’’. ‘’ Si dai credo che abbiano sofferto abbastanza poverini’’. Così li lascia cadere, ha stretto talmente forte che sono rimasti i segni delle striature degli addominali e dei pettorali di Cindy, la quale si para davanti al tipo magrolino. ‘’ Dai su sto aspettando, ti ho chiesto di mostrami tutto quello che sai fare dai su!’’. Il ragazzo è impaurito ma non si tira indietro e scaglia un pungo con tutta la sua forza sugli addominali marmorei della mia ragazza che non fa una piega, al contrario il ragazzo cade a terra dal dolore:’’ Ma quanto sei dura?? Mi è sembrato di colpire un muro per poco non mi rompi una mano!!’’ , ‘’ Hahaha, tutto qui? Ero perfino rilassata, ok adesso indurisco i muscoli’’. noto immediatamente che le striature aumentano e i muscoli sembrano davvero più duri, Cindy ha il totale controllo del proprio corpo e può disporne a piacimento quando e come desidera. Il burlone nel frattempo ha preso un bilanciere libero su una macchina: ‘’ Ehi ma che vuoi fare sei matto’’, gli grido. ‘’ Tranquillo amore lascialo fare’’, ‘’ Ma sei sicura?’’, ‘’ Non può farmi niente mentre sono in questo stato di forma, forza su colpisci io non mi muoverò usa tutta la forza che hai’’. Il ragazzo si avvicina con circospezione e sferra una bastonata
all’addome di Cindy che resta impassibile. Allora inizia a colpire dappertutto con tutta la forza, gambe braccia pettorali e ancora gli addominali, niente Cindy non fa una piega e si mette a ridere: ‘’ Forza maschione su mettici più impegno, non sento niente!! Mostrami chi è il sesso forte!! Hahaha’’. Il ragazzo arrabbiato e umiliato cerca di sferrare una bastonata al viso di Cindy che con prontezza ferma il bilanciere a pochi centimetri dalla faccia: ‘’ No in faccia no caro mio, chiaro?’’. Il bulletto cerca di smuovere il bilanciere ma la presa di Cindy è troppo forte, tenta in ogni modo di riprendersi il bilanciere ma non può farcela!! ‘’ Questo dallo a me’’ e con uno strattone fa volare il ragazzo che molla la presa, Cindy afferra il bilanciere dai 2 lati e lo piega fino a formare un cuore, incredibile, come se fosse stato di pongo! ‘’Tieni amore questo è per te’’, ‘’Grazie mia super amazzone!!’’ Il ragazzo si rialza terrorizzato e tremante. ‘’ Che dici amore ora tocca a me rispondere?’’, ‘’ Non so poverino, mi sembra che la lezione gli sia bastata’’, ‘’ Ma non sei curioso di vedere quanto possa essere forte un mio pugno a piena potenza?’’, ‘’ Beh effettivamente...’’. Cindy si avvicina al ragazzo tremante e che piange dalla paura che con una reazione di orgoglio tenta una raffica di pugni all’addome di Cindy, ma senza sortire effetto: ‘’ Ahia mi hai quasi rotto un mano, ma come fai a essere così dura??’’, ‘’ Moscerino... Adesso tocca a me darti un pugno allo stomaco’’, ‘’ No ti PREGOOOO’’. Con una mano gli prende la spalla per tenerlo immobile e con tutta la sua forza scarica un pugno che sembra di più
una cannonata, lo fa volare per una decina di metri, cadendo a terra rovinosamente, ansima e vomita dal dolore. ‘’ La prossima volta che prenderai in giro il mio ragazzo non sarò così benevola capito?’’, e poi Cindy si rivolge ai 2 culturisti stesi: ‘’ Ragazzi vi conviene chiamare un’ambulanza o quello rischia hahaha! Vieni amore andiamo a casa, per oggi mi sono allenata abbastanza’’, ‘’ Si andiamo’’. Che giornata!!
TO BE CONTINUED

6
IL MATTINO DOPO


Il risveglio del mattino dopo è particolarmente piacevole. L’indimenticabile serata appena trascorsa mi ritorna in mente di continuo. Apro gli occhi e mi volto verso Cindy, e vedo che mi sta fissando:’’ Buongiorno amore, da quanto sei sveglia?’’ , e le stampo un bel bacio sulle labbra :’’Da qualche minuto, ti stavo guardando amore’’, ’’E come mai?’’ ,’’Perché sei bellissimo’’ . Così dicendo mi sale sul busto immobilizzandomi facilmente, cavolo quanto pesa, mi sta schiacciando!! ’’ Pensavo che purtroppo il sesso dovrà essere rimandato per un po’ di tempo... Almeno fino a quando non la smetterai di avere un’erezione appena mi vedi tesoro, bisogna che ti alleni sul tuo autocontrollo come io mi alleno con i pesi... voglio fare una prova... che ne dici... di un po’ di coccole muscolose?’’. La guardo incuriosito:’’ e cosa sarebbero??’’ . Cindy si piega verso di me, la vedo arrossire, e mi sussurra all’orecchio: ‘’ Beh, io mi stendo sul letto e fletto, quanto e quando vuoi, i miei muscoloni e tu li baci, li massaggi e li accarezzi, che ne dici? Possiamo provare no? Potrebbe essere un buon allenamento per te, vediamo quanto riesci resistere’’. Non mi sembra vero:’’ Certamente ci sto!! ’’. Così dicendo Cindy mi sorride e si sdraia a pancia in su sopra il letto. Mi alzo in piedi e le chiedo:’’ Che ne dici di cominciare dai piedi?’’, ‘’Perfetto amore!!’’. Che le coccole abbiano inizio!!
Senza farmelo ripetere 2 volte mi sposto verso il fondo del letto. I piedi di Cindy sono arcuati e affusolati, tipico delle nuotatrici, e non a caso dico questo. Cindy infatti, da quando aveva 6 anni, ha praticato, anche a livello agonistico, nuoto e questo con il tempo le ha donato, oltre a 2 belle spalle larghe anche 2 piedi notevoli per dimensione, non per niente calza il 40 di scarpe. Le unghie sono coperte da uno smalto rosso intenso, con la mano sento che la pelle è davvero liscia e calda. Mentre la accarezzo inizio a vedere qualche vena che si dirama dal collo del piede e che si dirige verso il polpaccio, lentamente inizio a baciare e a succhiarle l’alluce '' Mmmh ah si amore, mmmh!!’’. Cindy inizia a ansimare e a muoversi eccitata stringendo le lenzuola con le mani.
Dal piede mi muovo verso le caviglie, sinuose, sottili, sensuali, che mi conducono ai polpacci. Mentre provo a seguire lo scorrere delle vene con le dita tento di afferrarli, servirebbero 4 mani da pallavolista per stringerli tutti e 2: ‘’ Sai amore che i tuoi polpacci hanno la forma di veri e propri diamanti?’’, le dico, '' Ah ah ah non ci avevo mai pensato, in effetti hanno quella forma, aspetta che li fletto un po' così li vedi meglio’’. Così dicendo
alza la gamba e comincia a flettere la punta del piede, e fa sballonzolare su e giù l’enorme massa di muscoli e...boom!! In un attimo le fibre muscolari si irrigidiscono. La massa che si è formata ha proprio la forma di un diamante perfetto, in tutti i sensi, non solo nell’aspetto ma anche nella durezza!! Afferro a piena mano i polpacci sollevati, li bacio e li accarezzo ripetutamente, ho il pene che è in ebollizione ma devo cercare di trattenere l’erezione.
Salgo e passo così alle ginocchia. Non oso immaginare quanto debbano essere forti per sostenere il peso di questo corpo assurdamente ipertrofico. Appena sopra, quasi come se volessero invaderli, ci sono i quadricipiti, li passo con le mani delicatamente, sono immensi. Alzo lo sguardo e vedo che Cindy è stesa con gli occhi chiusi, allora metto una mano al centro della coscia e provo a stringere usando tutta la mia forza... sono incomprimibili!!! Non ci sto a essere umiliato così e non mi dò per vinto, sposto tutto il mio peso sopra alla coscia e provo una seconda volta usando tutta la pressione che riesco a esercitare e anche di più.... Niente da fare, è come stringere un grosso tubo d'acciaio. A questo punto mi giro verso Cindy, tutto sudato e ansimante, pensando che abbia irrigidito di proposito i quadricipiti mentre tentavo di pressarli e..... Ha ancora gli occhi chiusi!! Non si è accorta di niente!! Ma come è possibile??!! ’’ Amore non ti sei accorta che ti ho appena stretto il quadricipite?? ’’ . ‘’ Davvero? Sicuro? Non mi sono accorta di niente... Scusa amore, mi stavo eccitando per prima.’’ Sono esterrefatto da tanta potenza. ‘’Devi metterci più impegno!! Ti faccio vedere io come si stringono i muscoli, forza sali sulla mia coscia destra e premi con tutte e 2 le mani.’’ Cosa avrà in mente?? Mi metto in ginocchio sopra alla gamba con tutto il corpo e cerco di stringere e..... SBAM!! Cindy flette i quadricipiti, le fasce muscolari si gonfiano tra le mie mani sempre di più, sempre di più, sempre di più!! Mi sta sollevando con il solo rigonfiamento della gamba! ‘’Mmmh, allora, ti basta così?’’. ‘’ Ma come, non hai raggiunto il massimo??’’. ‘’ Certo che no, posso fare molto meglio di così.’’ Forse il mio sguardo deve essere pieno di stupore, perché mi dice:’’ Non ci credi? Adesso ti faccio vedere io caro... Osserva bene!’’. Noto subito che qualcosa è cambiato nello sguardo di Cindy, sembra.... concentrata! Il viso le diventa quasi rosso, non le era successo nemmeno la sera prima anche mentre mi sollevava ripetutamente, si sta impegnando sul serio!! I muscoli si dilatano a dismisura sembrano una cartina geografica tanto è definita. Le vene iniziano a ingrossarsi e a pulsare. Cindy alza la gamba e vengo sollevato con essa neanche fossi una foglia, il suo quadricipite è così ampio che mi fa praticamente da sedile: ‘’ Allora mmmh, che ne pensi amore? mmmh...
Sono forte eh?’’. Sono senza parole, sono tra l'eccitato e l'impaurito per la potenza che può esprimere Cindy. Ricomincio così a balbettare come la sera prima:’’ Penso che con dei quadricipiti così potresti sollevare una macchina amore!!’’ . ‘’ Amore, non ci ho mai pensato ma si può provare, ora puoi continuare il tour se ti va ahahah’’. Così dicendo mi mette giù.
La mia scalata muscolosa continua!! Accarezzo le grosse vene che si sono formate dopo il mega flex di prima. Le seguo partendo dall’interno della coscia e vedo che portano verso una sola direzione... La vagina!! Non oso immaginare quanto possa essere dura, calda e stritolante dopo questi sei mesi di allenamenti massacranti, ma devo cercare di non pensarci per il bene del mio pene, non voglio certo che esploda proprio ora. Inizio a leccare le vene una per una:’’ Oh si amore!! Mmmmmh... Adoro quando mi lecchi così, come mi sto eccitando!! Continua così!!’’ Mentre scorro con la lingua, riesco addirittura a sentire il sangue che pulsa, è così caldo! Ormai non manca molto, sto per arrivare alle mutandine, la terra promessa... In quel momento però Cindy di colpo stringe i quadricipiti schiacciandomi la faccia, sembra una pressa idraulica per quanto stringe, mi sta soffocando! :’’ Eh no bello mio, non sei ancora pronto per quella!!’’ . Mentre mi parla allenta un po' la presa facendomi respirare di nuovo: ‘’ Se non vuoi che stringa più forte devi passare oltre, chiaro?’’. ‘’ Va bene obbedisco, forse hai ragione amore, non sono pronto. Posso almeno strofinarla per un paio di secondi?’’. ‘’ Va bene, te lo concedo’’. Cindy allarga le gambe,e io non me lo faccio ripetere due volte. Metto la mano destra tra l’incavo delle gambe e strofino su e giù, che sensazione stupenda, Cindy sospira, sento che la vagina è un po’ umida, anche lei ha un principio di orgasmo!!
Dopo questo grande momento oltrepasso la ‘’ zona off-limits’’ e mi trovo a pochi centimetri da 8 colline che spuntano appena oltre le mutande. Da così vicino si vede benissimo che ogni cubetto ha una serie di striature con piccole vene annesse nonostante siano rilassati, sono sicuro che appena Cindy proverà a flettere seriamente l’addome anche queste venuzze esploderanno come prima quelle delle gambe!! Inizio a leccare ogni addominale, fessura per fessura, anzi, voragine per voragine! Sento le dolci mani di Cindy che cominciano a massaggiarmi la testa, che goduria immensa!! Sento la sua voce:’’ Sai amore, sono sicura che riuscirei a sommergere anche il tuo pene tra le pieghe dei miei addominali, anche se devo dire che è bello grosso ah ah ah‘’. Purtroppo non posso darle torto, il mio cazzo ci starebbe bello comodo lì in mezzo! Non ho mai visto niente del genere, se tirassi un pugno a questi mattoni mi romperei
sicuramente la mano, sarebbe come fare un frontale con un TIR in piena corsa.
Mentre continuo a leccare questi mattoni in ghisa le mani di Cindy si spostano di fianco all'addome stringendo di nuovo le lenzuola, è davvero eccitata! Mi alzo e le afferro tutte e allentando la presa sulla stoffa, come sempre sono molto curate. Le unghie sono lunghe e anch'esse come quelle dei piedi hanno lo smalto rosso. Noto immediatamente che sono più grosse di come me le ricordassi:'' Amore ma sono più grandi le tue mani o ricordo male?’’ . ’’ Più che grandi sono più grosse, infatti in questi mesi si sono formati diversi calli sui palmi, soprattutto nel primo periodo che ho cominciato ad andare in palestra, tutta colpa dei pesi che alzo ogni giorno, le mani si sono adeguate progressivamente col tempo ’’. Cindy è anche cintura nera di Karate, il che comporta una certa forza nella presa, non oso immaginare ora quanto possano essere forti quelle tenaglie!
La parte che preferisco del braccio però sta per arrivare: i bicipiti!! Sono una visione! Da rilassati sono comunque più grossi delle mie cosce, ma quanto possono gonfiarsi quando sono al massimo? Sono troppo curioso! '' Aspetta un momento amore.''. '' Cosa? Dove stai andando?''. Mi alzo dal letto e vado di corsa in cucina, dove, se non mi ricordo male, in un cassetto c'è un metro a nastro. Lo trovo e corro di nuovo in camera, trovando Cindy che nel frattempo si è alzata: '' Che sta succedendo?''. '' Per favore Cindy siediti, voglio misurati il bicipite, tu l'hai mai fatto?'' '' No non ci ho neanche mai pensato, in questi mesi ho solamente pensato a farli crescere sempre di più, ma non mi sono mai soffermata alla misurazione''. '' Bene questo allora è il momento giusto per farlo!! Forza, alza il braccio''. Cindy obbedisce e stende il braccio di fianco, prendo il metro e lo avvolgo attorno al bicipite il più stretto possibile. '' Bene vai fletti al massimo delle tue possibilità amore!''. ‘’ D’accordo, ma temo che non basti questo metro’’. Cindy inizia a piegare il braccio, il metro inizia a tendere sempre di più. Comincia a formarsi una palla sempre più densa al centro del bicipite. Arrivata a metà della flessione il metro è sul punto di spezzarsi:’’ Amore è meglio che lo sleghi altrimenti si romperà tra poco.'' Sono stupefatto, slego il metro e questa volta ci penso io a tenerlo avvolto con le mie mani:’’ Bene ora puoi scatenarti amore’’. Si ricomincia!! Il bicipite si gonfia a dismisura, le vene spuntano come tubi una dopo l’altra, il metro si sfila sempre di più dalle mie mani, non riesco a tenerlo! La conta dei centimetri cresce senza sosta, 40, 42, 45, 48, 50!! ''Wow amore è immenso!’’,’’ Ahahah, aspetta, non ho mica finito qui!’’. Non aveva finito per niente infatti!! Il vulcano sul suo braccio è in piena eruzione, mai visto
nulla di simile, 52, 53, 55, 60 centimetri!! ‘’ Bene mmmh, adesso, sono al massimo amore, che ne dici? Mmmmmh?’’, mi dice sorridendo, quasi imbarazzata dalla sua immensa forza. ‘’ Non pensavo potesse crescere tanto amore, non solo in altezza ma anche in larghezza, hai sfilato quasi tutto il metro!!’’. Mi prendo un momento per ammirare il risultato. Il bicipite di Cindy è una montagna piena di vene grosse quanto le mie dita, è coperta d’acciaio!! Il mio pene che fino ad adesso ha resistito sta per saltare in aria, come faccio a resistere??!! ‘’ Cindy, puoi rilassare il braccio ora, se non vuoi che ti bagni con un litro di sperma’’.
Mi siedo sulle immense cosce di Cindy cercando di richiamare tutto il mio autocontrollo, mi trovo a pochi centimetri da 2 pettorali semplicemente devastanti, un minimo coperti da un reggiseno attillassimo con il pizzo. Inizio a ansimare per l’eccitazione, ci poso sopra le mie mani, sono pieni di vene e striature molto profonde. I capezzoli, turgidi e lunghissimi premono contro la stoffa, sembrano durissimi, non risentono minimamente della forza di gravità. Accarezzo i muscoli per sentire la consistenza, un blocco di granito al tatto. Sposto le mani sotto quasi come per sostenerli e tento di sollevarli, quasi impossibile. Cindy, vedendomi sempre più in difficoltà mi concede di farlo rilassando muscoli al massimo. Accidenti come pesano! Li faccio andare su e giù, sono come un blocco unico, e mi viene in mente un’idea: ‘’ Cindy faresti un po’ di pec dance per me?’’. ‘’ E cosa sarebbe?’’. ‘’ Consiste nel far ballare i pettorali a ritmo di musica, come dei tamburi, sarebbe pazzesco!!’’.’’ D’accordo amore, adesso ci provo dimmi che ne pensi’’, così dicendo inizia lo spettacolo! I pettorali si scatenano. I muscoli si gonfiano a ripetizione formando nuove striature e facendo affiorare nuove vene a ogni flessione. I Capezzoli comprimono sempre di più il reggiseno che piano piano inizia a cedere alla pressione dei muscoli. Dopo l’ennesimo pompaggio il reggiseno fa CRACK, ed esplode liberando finalmente e pienamente il petto di Cindy!! I capezzoli sembrano ingrossati e incompressibili alla vista. Metto le mani sopra ai pettorali, riesco a sentire la potenza che viene esercitata a ogni scarica muscolare, troppo eccitante!!
Cindy Inizia a passarsi la lingua attorno alla bocca, non l’ho mai vista così eccitata. Mi afferra il sedere con la sua mano possente e mi attira a se, il mio pene è irrigidito al massimo a contatto con quel corpo super massiccio, senza perdere altro tempo le infilo la lingua in bocca. Mentre ci baciamo appassionatamente Cindy si alza in piedi tenendomi sempre con una sola mano in braccio e con facilità mi trasporta in giro per la stanza, continuando la pec dance! Dopo un paio di minuti ci sdraiamo a letto, lei
sotto e io sopra:’’ Bene amore sei riuscito a resistere a tutto il mio corpo senza esplodere, sei stato davvero bravo! Ti meriti un bel premio!’’. Con la mano destra Cindy mi prende il pene e lo infila tra le voragini dei suoi addominali e comincia a fletterli sempre più forte. Io non duro molto e libero tutto lo sperma che avevo accumulato sul suo addome e sui pettorali. Cindy inizia a spalmarselo dappertutto quasi come fosse l’olio da gara delle bodybuilder, facendo splendere ogni singolo dettaglio dei suoi immensi muscoli. Le mutandine di Cindy iniziano a bagnarsi per un orgasmo da urlo!! ’’ Ecco fatto!! Bene tesoro, adesso devo farmi una doccia e poi mi aspetta la palestra, mi accompagni vero?’’....
TO BE CONTINUED

7
Italiane / La trasformazione della mia ragazza
« il: 05 Luglio 2015, 16:59:57 »

La mia ragazza si chiama Cindy e ha da poco compiuto 18 anni. Io invece sono un po’ più vecchio e ne ho 23. Ci siamo conosciuti al liceo quando io ero all’ultimo anno e lei appena una matricola, la scintilla è scoccata al primo sguardo e ne è nata una bella storia d’amore ( e di sesso :) ). Da qualche tempo Cindy ha accettato di trasferirsi a vivere con me, sono un ragazzo ricco che vive da solo in una grande casa, non potevo chiedere di meglio!!
La mia ragazza è alta 1 metro e 70 e pesava 55 kg, fisico snello e longilineo, da modella per intendersi, è stata una sportiva fin da quando era piccola, i suoi genitori l’avevano iscritta a diversi sport per uno sviluppo sia fisico che mentale: praticava karate, riuscendo ad arrivare addirittura alla cintura nera; pattinaggio artistico, che le aveva donato un’innata grazia nei movimenti e infine il nuoto che, se praticato fin dalla tenera età, comporta un particolare sviluppo del corpo a livello osseo, arrivando a ottenere, come nel suo caso, 2 spalle larghe e una vita stretta che formavano nel complesso una bellissima schiena a V. Come se non bastasse la genetica l’ha aiutata, infatti aveva un culo bello sodo e un discreto seno, una bella terza abbondante. Ma la cosa che mi piace di più in lei è sempre stato il viso, capelli bruno scuro quasi nero e 2 grandi occhi azzurro mare in cui mi perdo ogni
volta che la guardo, un bel nasino alla francese e una bocca da baciare all’infinito.
Tra le mie passioni ne ho solo una che mi fa impazzire, il bodybuilding femminile. Fin da quando avevo 10 anni, tutto grazie a She-Hulk e ai suoi muscoloni verdi, che un bel pomeriggio mi hanno folgorato in tv!! La vista di quei corpi torniti e massicci, muscoli come montagne striate e definite, solcate da fiumi di vene, che a ogni minimo movimento si gonfiano a ripetizione formando nel complesso un’armonia di sinuosità e potenza, mi fa gonfiare il pene all’inverosimile!! Nonostante questa mia grande passione però, non sono mai stato un’amante della palestra infatti peso solamente 70 kg e sono alto 1 metro e 80, insomma, sono abbastanza magro.
Cindy era venuta a conoscenza di questa mia passione dopo che aveva sbirciato nel mio computer e aveva trovato il mio archivio segreto pieno di video e foto di culturiste leggendarie, principalmente hard come: Shannon Courtney, Oana Hreapca, Denise Hoshor, Alina Popa, Cindy Phillips, ecc..
Al momento non l’aveva presa affatto bene e si era un po’ arrabbiata e per poco non mi strozzava con una presa da karateka delle sue ma dopo averle spiegato il perché della mia passione segreta si è calmata e un po’ anche incuriosita, così le avevo buttato lì una proposta: ‘’ Perché non ti pompi anche te i muscoli? Avresti la struttura perfetta per un
fisico da culturista! Potresti anche arrivare al Ms. Olympia!!’’. Io l’avevo detto scherzando ma ora che ci penso non mi aveva risposto ne si ne no, aveva solo riso.
Da li a qualche giorno sarei dovuto partire per un lavoro che mi avrebbe tenuto lontano da casa per 6 mesi circa, il desiderio di rivedere la mia ragazza era grande, ma niente mi avrebbe preparato per quello che avrei trovato al mio ritorno!!
Sono passati i 6 mesi e finalmente sono tornato a casa!! Parcheggio la macchina e vedo Cindy che mi accoglie sul ciglio della porta di casa con un abbigliamento parecchio sportivo, una tuta molto larga, un indumento poco consueto per lei. Ci abbracciamo forte e in quel momento sento qualcosa di strano, la stretta è insolitamente potente, quasi mi stritola ma lì per lì non ci ho fatto caso, preso come sono dal momento del nostro tanto agognato ricongiungimento.
Dopo l’intenso abbraccio entro in casa e trovo una bella cenetta già pronta che ci spetta e così cominciamo a parlare, del lavoro, di come avevo passato gli ultimi 6 mesi, di quanto mi fosse mancata, ecc.. Mentre parliamo di tutto questo noto che lei rimane molto vaga su come aveva passato il tempo, ma finalmente arriva il momento che tanto ho aspettato in astinenza completa: andiamo in camera da letto, non vedo l’ora!!
Cindy mi chiede di chiudere le finestre, abbassare le
tapparelle e di accendere solo le lampade accanto al letto (che di per sé sono abbastanza inutili, vista la scarsa luce che emettono ), perché dice di avere una bella sorpresa da mostrarmi sparendo dietro la porta del bagno, io ubbidisco e velocemente nel frattempo mi spoglio e resto solo in mutande buttandomi a letto.
Dopo 5 minuti interminabili in cui mi chiedo dove sia finita, all’improvviso sento un suono di tacchi avvicinarsi, ero già parecchio eccitato, la luce è soffusa e intravedo una sagoma che dal bagno si avvicina al letto con un accappatoio lungo che arriva fino a metà polpaccio. Tutto d’un tratto sento la voce di Cindy:’’ Ti ricordi della nostra chiacchierata che avevamo fatto sulla tua passione segreta prima che tu partissi?’’ E io:’’ Si si certo che mi ricordo’’. E lei:’’ Beh ci ho pensato parecchio in quei giorni appena dopo la tua partenza, e ho deciso di darti ascolto’’. In quel momento lei accende la luce, si sfila l’accappatoio e lo lascia cadere a terra. La visione che mi si para davanti agli occhi mi fa quasi svenire. Un tripudio di muscoli guizzanti totalmente oleati che splendevano alla luce delle lampade!!
Cindy sta indossando un paio di decoltè con tacchi a spillo, una mini lingerie rossa sexy con il pizzo e reggicalze neri, ma il vero spettacolo non è di certo questo!!
Il mio sguardo si posa sui piedi, i tacchi a spillo sostengono un polpaccio che sembra un diamante
incastonato nella gamba, grosso come la mia coscia, con un paio di vene pazzesche ai lati.
Salendo con lo sguardo passo alle cosce che sono tornite da 2 quadricipiti a dir poco esplosivi, sembra che vogliano invadere il ginocchio da quanto sono grossi, ricoperti da quei reggicalze che sono al limite dello strappo, nonostante le gambe fossero tranquillamente rilassate, attorno all’inguine poi si intravedono fiumi di vene che si diramano dalla vagina, come i raggi del Sole.
Appena sopra le mutande emerge un 8 pack che niente ha da invidiare alle atlete del Ms. Olympia, anzi mi sembrano molto più grossi, 8 cubetti enormi come mattoni di una casa solcati da vene tutt’attorno.
Subito sopra agli addominali, la terza di seno è sparita e ha lasciato il posto a 2 mega pettorali pieni di striature che nel complesso riempiono il reggipetto molto più del suo vecchio seno, probabilmente ora ha una quarta misura.
Le spalle che già prima erano larghe prima, ora sembrano interminabili e si chiudono con 2 braccia possenti come tronchi di quercia, mio Dio quelle braccia!! I bicipiti sono rilassati ma sono il doppio delle mie gambe e si vedono vene su vene che dal bicipite stesso partono come affluenti di un fiume che come un delta, si diramano sull’avambraccio. Le mani poi sono, come sempre, curate con il loro consueto smalto rosso alle unghie, anche se in
questo momento appaiono più grandi del solito, forse ingigantite e irrobustite anche loro da tutti quei pesi sollevati in palestra.
I capelli sono raccolti e evidenziano sopra alle spalle i super deltoidi che hanno la forma di 2 piramidi e la collana che le avevo regalato qualche anno prima ora sembra quasi stretta da quel collo muscoloso.
Il viso dolce, che non è cambiato di una virgola, conferisce al suo corpo ancora più bellezza, sono estasiato, la perfezione si è manifestata davanti ai miei occhi!!
Guardando la mia espressione imbambolata, Cindy sorride, come se avere quel fisico fosse del tutto normale, io sono rimasto senza parole e le mutande si sono già bagnate e in quel momento esclama:’’ Ti vedo stupito amore!! Guarda che le sorprese non sono finite mica qui..’’, così dicendo fa partire con lo stereo una canzone da danza nel ventre e comincia a ballare!! Mio Dio ora sembra ancora più snodata nonostante l’immensa mole!! Al primo double biceps, i bicipiti si gonfiano all’inverosimile raggiungendo i 50 cm di diametro ( come minimo), terminando con una punta che assomiglia tanto a quella di un iceberg; i pettorali ballano a ritmo di musica; il ventre si contrae e rilassa come dei pistoni che lavorano in un motore, se tirassi un pugno a quei cubetti mi spaccherei la mano, é straordinario, Cindy ha un controllo perfetto della propria muscolatura, nessun difetto!!
Dopo poco più di un minuto dall’inizio della canzone, mentre si muovono le gambe noto che i reggicalze non possono resistere a tutta quella pressione e infatti iniziano a sentirsi dei piccoli strappeti, e ovviamente alla prima flessione seria dei quadricipiti, questi si gonfiano all’inverosimile e...crack!! si apre uno squarcio lungo tutte e 2 le gambe:’’Ops!! Non ho fatto apposta.. Uffa, e pensare che erano elasticizzate e le più larghe che avevano in negozio, mi dispiace amore ho rovinato tutto..’’. Io non riesco ancora a parlare, ma il mio pene parla per me ( siamo già a 2 erezioni). Notando le mutande che sono zuppe di sperma Cindy diventa tutta rossa :’’ Allora ti piaccio proprio eh?? Su dai alzati in piedi e viene qui’’. Mi alzo di corsa e mi avvicino fino a trovarmi a 30 cm da lei, in un attimo mi strappa le mutande con un colpo di mano liberando così il mio pene, che ora le sfiora le mutandine!! Porca puttana quanto è grossa!! E’ una montagna!! Il triplo di me e con quei tacchi quasi mi supera in altezza!! ’’ Ma.. ma.. ma, come hai fatto??’’ , sono le uniche cose che riesco a balbettare:’’ Vedi, dopo che sei partito mi sono iscritta in palestra e con 2 ore e mezza al giorno per 6 giorni alla settimana di pesi più un’ora di nuoto alla sera e 3 ore di corsa alla domenica eccomi qui, questi sono i risultati, niente male eh?’’
Così dicendo inizia una serie di pose standard da competizione: ‘’ Ho guardato un po’ di video di gare di bodybuilding, dimmi se le pose sono giuste’’. Dai doppi bicipiti ai laterali, dal tricipite ai pettorali,
mentre gonfia i muscoli mi mostra anche quelli che non ho ancora visto come la schiena, sembra la cartina geografica del Himalaya, che potenza!! E i glutei!! Già glutei, il suo culo era bello sodo prima, ora lo è ancora di più ed è solcato da delle striature che terminano nei femorali, sembrano 2 blocchi di marmo.
Sono paralizzato e Cindy mi dice:’’ Dai su tocca! Guarda che non mordono mica sai ah ah ah, non ti ricordavo così timido’’, a quel punto stende il braccio davanti a me e io la guardo incuriosito:’’ Stringimi il bicipite usando tutta la tua forza, anche se ho paura che non riusciresti nemmeno con tutte e 2 le mani a fare qualcosa’’. Accetto la sfida e unisco le mani e premo, ma appena stringo il bicipite ( completamente rilassato) capisco subito che non c’è partita, è durissimo, perfino le vene, sembrano barre d’acciaio!! A quel punto Cindy inizia a flettere lentamente, divento tutto paonazzo dallo sforzo ma le mani lentamente e inevitabilmente si allargano fino a fa uscire la montagna muscolosa che si nasconde sotto!! Che eccitante umiliazione!! :’’Ah ah ah, tranquillo tesoro non te la prendere, non riescono a spremere il mio braccio nemmeno i culturisti da 100 e più kg della mia palestra, figurati tu’’.
Così dicendo mi abbraccia e bacia, una bella limonata. Contemporaneamente la stringo anch’io ma per quanto mi sforzi non riesco a coprire il volume della schiena, però non voglio mostrarmi
così inferiore a lei e provo a sollevarla, non ci riesco!! ‘’ Ma quanto pesi amore??!!’’ , le chiedo:’’ 95 kg tesoro, perché?’’ ,mi risponde. ‘’ Cosa?? In 6 mesi sei aumentata di 40 kg??!!’’, Cindy:’’ Certo e sono tutti muscoli come puoi vedere, infatti ero sorpresa anch’io dal mio aumento rapido di peso e così sono andata da uno specialista che dopo una risonanza magnetica mi ha spiegato che le mie fibre muscolari sono incredibilmente dense, una cosa che non aveva mai visto, inoltre come sai il muscolo pesa di più del grasso, e per questo sono così pesante, e comunque tutti questi muscoli comportano anche un’altra cosa..’’. Così dicendo mi mette una mano tra i testicoli e mi alza sopra la sua testa e comincia a fare una serie di sollevamenti senza sforzo alcuno :’’... comporta anche una forza mostruosa!! ah ah ah non per niente sono la più forte in palestra, anche, e soprattuto degli uomini!!’’ e dopo avermi messo giù fa esplodere un doppio bicipite che mi fa esplodere la terza erezione che va a imbrattare le sue mutande!!
Ormai sono svuotato. ‘’ Mi dispiace amore ma la tua sola visione mi fa svuotare’’, ‘’Tranquillo amore, anzi sono contenta di questi risultati, vuol dire che ne è valsa la pena!! Ora è meglio che andiamo a letto mi sa, domani parliamo meglio’’. ‘’ Ci sto tesoro, domani ne abbiamo di cose da dirci, soprattutto te!!’’. Così dicendo andiamo a letto, non ho mai dormito così bene come quella notte!!
FINE PRIMA PARTE..... TO BE CONTINUED

8
Femuita Forum / Georgina Mcconnell!! Una She-Hulk di 20 anni!!
« il: 07 Settembre 2014, 13:42:14 »
Un armadio a 2 ante!!

9
Femuita Forum / La bellezza sconvolgente di Cindy Landolt!!
« il: 02 Settembre 2014, 15:26:09 »
La bellezza sconvolgente di Cindy Landolt!!

Pagine: [1]