Crea sito

Autore Topic: Braccio di ferro in palestra  (Letto 1942 volte)

ryo

  • Visitatore
Braccio di ferro in palestra
« il: 24 Gennaio 2005, 19:13:16 »
Ciao,a tutti!Ispirato dal mitico "evil" ho deciso anch io di scrivere una storia,sperando di essere all'altezza.

Come ogni luned? pomeriggio mi ero recato nella palestra vicino a casa per fare un po' di esercizi.Dal momento che i muscoli in una ragazza(purch? non esagerati)mi hanno sempre intrigato la palestra era una sorta di paradiso..
Infatti c'erano diverse ragazze niente male,in particolare una moretta,alta s? e no 1,65 cm sembrava avere delle braccia particolarmente toniche.

Quel giorno stavo usando la macchina per i tricipiti quando con la coda dell'occhio vedo la moretta(che di nome fa Silvia)che mi si avvicina.
Per essere gentile le chiedo se ha bisogno di usare la mia stessa macchina(per la cronaca si chiama triceps machine)e lei annuisce sorridendo.In realt? volevo usarla ancora per un po' ma ormai non potevo fare la figura del cafone cos? le propongo di alternarci,facendo una serie ciascuno.

Detto questo faccio per abbassare il peso,ma con mia grande sorpresa lei dice che andava bene quello.Non che fosse un peso enorme,ma di solito le ragazze in quella macchina usano 10-15 chili,mentre io di chili ne avevo messi 35. Ma evidentemente era perfettamente abituata a quel peso infatti esegue una perfetta serie da 20 esecuzioni lasciandomi esterefatto. Dal momento che non volevo fare brutta figura provo ad esagerare e metto 50 chili per la mia serie successiva.Ma il peso ? eccessivo e riesco a farne solo un paio..a quel punto sto per rimettere i 30 chil quando Silvia mi precede ed esegue 10 esecuzioni con i 50 chili! Anche per lei il peso era eccessivo ma era comunque riuscita a farne pi? di me!

In preda allo sconforto le chiedo come ci sia riuscita e lei di tutta risposta mi spara un "flex" del suo bicipite destro dicendo :"Non male per una esponente del cosidetto sesso debole,eh?"
Il flex sar? durato al massimo 2 secondi ma ormai quel bicipite estremamenente definito mi aveva sconvolto:quella ragazza,tra l'altro estremamente femminile,era pi? forte di me!

Tuttavia non volevo ammetterlo,cos? quasi per prenderla in giro le dico:
"B? s?,davvero un bel bicipite...per una ragazza.."
"Come per una ragazza?Mi sa che piacerebbe anche a te avere un bicipite cos?..."
Era la verit? ma non potevo ammetterlo e quindi rincarai la dose:
" S?,ma come hai detto tu rimani un esponente del sesso debole.."

Quella frase deve essere suonata un po' maschilista,tant'? che Silvia diventa tutta seria e mi fa:
"Bene ho capito,ti meriti una lezione..che ne dici di fare a braccio di ferro?Cos? vediamo chi ? il sesso debole.."
L'idea di perdere con una ragazza non ? che mi andasse a genio ma ormai non potevo tirarmi indietro,cos? alla prima panca libera ci inginocchiammo uno dalla parte e uno dall'altra e il match inizi?.

Per fortuna quasi nessuno si accorse di noi anche perch? la cosa fu estremamente veloce e un po' umiliante..Immaginavo che fosse forte ma essere battuto dopo soli 5 secondi fu terribile.Anche lei era un po' sorpresa di vincere cos? facilmente cos? propose una rivincita col braccio sinistro.In quel momento arriv? una sua amica ed approfittando della sua distrazione cercai di portarmi a casa la vittoria cominciando in anticipo il match.Ma questo non fece che peggiorare le cose infatti Silvia era mancina e per lei fu un giochetto vanificare i miei sforzi e ribaltare l'incontro. Tra l'altro il braccio e la spalla mi si piegarono in modo innaturale e lanciai un grido di dolore mentre venivo battuto.

Silvia si accorse di aver esagerato ed and? a chiamare l'istruttore,per fortuna dicendogli che mi ero fatto male nel fare un esercizio..almeno avevo salvato la faccia,ma Silvia mi aveva davvero dato una lezione!

Ecco,spero che la storia sia piaciuta.
...? solo un mio parere ma se ognuno trovasse il tempo di scriverne almeno un paio questo forum sarebbe pi? bello per tutti,non trovate? Ciao!




evil

  • Visitatore
Re: Braccio di ferro in palestra
« Risposta #1 il: 24 Gennaio 2005, 21:22:50 »
Graande ryo.
Mi ? piaciuta la storia, mi piace l'ambientazione che hai creato. Sono contento di averti ispirato a scrivere qualcosa e spero che qualcun altro faccia lo stesso.
sono daccordo con te...ma ho l'impressione che nessuno ha voglia di scrivere...Ma mi rendo anche conto che non tutti hanno il tempo di farlo.
Sarebbe bello fare qualcosa di collettivo, magari facendo della narrazione una sorta di gioco a cui parecchia gente partecipa..

Che ne pensate? Qualche idea in testa gi? ce lho...

bye

ryo

  • Visitatore
Re: Braccio di ferro in palestra
« Risposta #2 il: 25 Gennaio 2005, 19:06:35 »
Grazie,magari tra un po' ne scrivo un'altra...Secondo me il problema ? che molti si limitano a leggere quello che scrivono gli altri(ed ammetto che spessissimo faccio cos? anch io quando mi trovo in un forum),ma se ognuno ci mettesse un po' di impegno.. D'altronde io ci avr? messo si e no 20 minuti a scrivere la storia,non credo sia un problema di tempo.
Comunque se hai delle idee,ben vengano! Ciao